Comunicati Stampa 2017

20.11.2017

I progetti Green-Cross in Ghana e Burkina Faso prevedono la riduzione del mercurio nell’estrazione informale dell’oro con mezzi artigianali

CH-Zurigo – 20 novembre 2017 – I rapporti sugli inquinanti ambientali di Green Cross Svizzera e Pure Earth, USA, mostrano chiaramente gli effetti nocivi sull’ambiente e sulla salute delle sostanze tossiche derivanti da fonti di contaminazione ambientale. Di conseguenza, Green Cross Svizzera si è impegnata a includere le sostanze chimiche e i rifiuti tossici negli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (Sustainable Development Goals SDG) e ha sostenuto il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (PNUA) durante il processo di negoziazione per la Convenzione di Minamata sul mercurio.

 

Scaricare il testo completo in formato PDF (.pdf)

14.09.2017

Le munizioni convenzionali e chimiche scaricate nei mari vanno recuperate

CH-Zurigo – 14 settembre 2017 – Dopo la seconda guerra mondiale, gli Alleati (Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Unione Sovietica) ripresero dalla Germania le munizioni inutilizzate. L’arsenale comprendeva complessivamente circa 300’000 tonnellate di armi chimiche, di cui il 39 per cento era iprite (gas mostarda), il 18 per cento tabun (un agente nervino), l’11 per cento gas lacrimogeno e il 9 per cento fosgene. Alla Conferenza di Potsdam gli Alleati decisero di inabissare questi aggressivi chimici nell’Atlantico a una profondità di oltre 1000 metri. Purtroppo i patti non vennero rispettati ed è noto che in certi casi queste munizioni chimiche vennero scaricate nel Mare del Nord, nel Mar Baltico e nel Mediterraneo a soli dieci metri di profondità. Lo scienziato russo Alexandre Korotenko prevede che, a causa della corrosione dei fusti, tra il 2020 e il 2060 le sostanze chimiche si riverseranno nel mare. In caso di fuoriuscita, basterebbe il 16 per cento di queste sostanze per eliminare ogni forma di vita nel Baltico.

 

Scaricare il testo completo in formato PDF (.pdf)

19.07.2017

Teatro «Jung und verliebt in den Planeten»

CH-Zürich – 19. Juli 2017
Theateraufführung «Jung und verliebt in den Planeten» (PDF .pdf)

13.07.2017

Giovani provenienti da regioni irradiate vengono in Svizzera

CH-Zürich – 13. Juli 2017
Jugendliche aus radioaktiv kontaminierten Regionen in der Schweiz (PDF .pdf)

 

CH-Zurich – 13 juillet 2017
Des jeunes de régions irradiées viennent en Suisse (PDF .pdf)

29.06.2017

Le donazioni ricevute da Green Cross Svizzera sono aumentate a CHF 13,4 milioni

28.02.2017

Green Cross International in via di risanamento

CH-Ginevra/Zurigo – 28 febbraio 2017 – In occasione della seduta del CdA di Green Cross International (GCI), i membri del consiglio direttivo hanno nominato Martin Bäumle presidente ad interim del CdA di GCI fino all’Assemblea generale prevista nell’autunno 2017. È stata nel contempo designata una task force, sotto la guida del neoeletto presidente del CdA Martin Bäumle, con l’incarico di attuare l’ormai urgente risanamento finanziario e di preparare l’Assemblea generale.

 

Scaricare il testo completo in formato PDF (.pdf)

Green Cross
Schweiz | Suisse | Svizzera
Mühlebachstrasse 32
Postfach 769
8024 Zürich
Tel. +41 (0)43 499 13 23
info@greencross.ch

Spendenkonto Green Cross Schweiz:
PC 80-576-7
IBAN CH02 0900 0000 8000 0576 7