Studio sulle miniere d’uranio

Studio sulle miniere d’uranio

L’esposizione alle radiazioni generate dalle miniere di uranio interessa 6,4 milioni di persone. È questo il risultato di un primo studio sulle ripercussioni sanitarie legate all’estrazione dell’uranio. Tale studio è stato condotto su iniziativa di Green Cross Svizzera in collaborazione con il prof. Jonathan Samet, decano della Colorado School of Public Health, USA. Basandosi sui risultati di tale studio, Green Cross Svizzera sollecita i gruppi estrattivi che operano in Africa, Australia, Canada e Stati Uniti a chiudere i loro siti uraniferi secondo il principio di causalità («chi inquina, paga»).

Qui è possibile scaricare lo studio integrale in inglese.

 

Uranium Mining Report 2018 (665 KB)

 

La cena organizzata da Green Cross in data 5.6.2018 era dedicata alla contaminazione radioattiva da siti uraniferi. L’oratore ospite Capo Oren Lyons Jr., custode spirituale del Clan della Tartaruga nell’ambito della Confederazione Irochese, espone in uno sconvolgente discorso il punto di vista dei popoli indigeni.

 

Link Video:

 

Oren Lyons
The importance of peace and being a part of nature
(2.76 GB)

Green Cross
Schweiz | Suisse | Svizzera
Heinrichstrasse 241
8005 Zürich
Tel. +41 (0)43 499 13 23
Fax +41 (0)43 499 13 14
info@greencross.ch

Spendenkonto Green Cross Schweiz:
PC 80-576-7
IBAN CH02 0900 0000 8000 0576 7